Le ultime novità - Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)

Vai ai contenuti

Menu principale:

IL 10 GENNAIO APRONO LE ISCRIZIONI AL LICONY

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
E’ tutto pronto per alzare il sipario sul Licony Trail 2016. Il 10 gennaio verranno ufficialmente aperte le iscrizioni che, come sempre, potranno essere fatte attraverso il sito web di Wedosport, il timing della manifestazione. L’edizione 2016 si svolgerà l’11 giugno, con il giorno precedente riservato al ritiro pettorali e al consueto pasta party e concerto, ancora in via di definizione.
Tutto il Comitato Organizzatore vi dà appuntamento al 2016 e vi augura un felice anno nuovo.
BUON 2016 DAL LICONY TRAIL E DAL VERTIKAL 2000.



Volontari del Licony Trail impegnati per il passaggio della PTL

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
I volontari del Licony Trail e del Vertikal 2000 sono nuovamente impegnati. Da questa mattina, mercoledì 26 agosto, sono al lavoro per allestire la zona che accoglierà il passaggio della PTL 2015, La Petite Trotte à Léon, gara di trail di circa 300 chilometri e 26.000 metri di dislivello positivo inserita all’interno del ricco programma dell’Ultra Trail du Mont Blanc.
La corsa transiterà da Morgex dopo il passaggio al Lago Pietra Rossa e al Lago d’Arpy. Dopo il transito da Morgex i concorrenti proseguiranno verso il Bivacco Pascal, sfruttando il sentiero del Vertikal 2000 del 14 agosto.
Il passaggio a Morgex dei primi concorrenti è previsto intorno alle 16.30/17, in ritardo rispetto alla tabella oraria che dava la testa della corsa in transito intorno alle 12. Un ritardo causato dal maltempo del primo giorno.



Moletto e Cravello vincono il quarto Vertikal 2000 di Morgex

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
Sono stati oltre 200 i concorrenti che hanno sfidato il maltempo e si sono diretti lungo il sentiero che porta al Bivacco Pascal per la quarta edizione del Vertikal 2000, gara valida come quarta prova del circuito Défi Vertical. Le precipitazioni della notte e le previsioni meteo per la tarda mattinata hanno però costretto gli organizzatori a rivedere il percorso. Sono stati tagliati 1.000 metri di dislivello con l’arrivo volante posto poco sopra La Villottaz. Una decisione inevitabile (e azzeccata per l’assenza di pioggia durante la gara) che è stata accolta positivamente da tutti i partecipanti.
Una gara sprint, con partenza a tutta dalla piazza centrale di Morgex, che ha incoronato il cuneese di Limone Piemonte Marco Moletto. Il portacolori della Podistica Val Vermenagna - La Sportiva ha completato il tracciato in 39’50”, precedendo il valdostano della Polisportiva Mont Avic Dennis Brunod (40’28”). Terzo gradino del podio per Giovanni Bosio (GS des Amis) in 43’02”, con quarto Joseph Crossfield (44’54”) e quinto Andrea Patrucco (Atletica Monterosa) in 45’22”.
Al femminile Gloriana Pellissier non è riuscita a bissare il successo della Courmayeur Mont Blanc SkyRace. Questa volta, a salire sul primo gradino del podio, è stata la piemontese Barbara Cravello, seconda di un nulla sabato scorso a Punta Helbronner. L’atleta del Saint Nicolas Skyrun ha chiuso in 49’22”, lasciando in seconda piazza Raffaella Miravalle (Atletica Monterosa) in 50’11” e al terzo posto l’alpina Gloriana Pellissier (50’50”). Quarta Christiane Nex della Calvesi (51’17”) e quinta Patrizia Pensa (Team Tecnica; 54’31”).
A livello individuale, tra le Seniores prima Helen Blatter (57° assoluta), nelle Veterane 1 vittoria di Ilaria Iemmi (94°), nei Seniores di Henri Grosjacques (6°), nei Veterani 1 di Marco Bethaz (10°) e nei Veterani 2 di Tullio Ballarino (75°).
«Ancora una volta tutto lo staff ha reagito in maniera fantastica - dice Mimmo Domenighini -. Abbiamo rivisto il percorso in pochissimo tempo ed è tutto filato liscio. Un bel successo e ancora una volta una bella gara, corsa in sicurezza, questa è un aspetto primario. Oggi abbiamo fissato anche il record sui 1.000 metri di dislivello».
«Oggi sono partita più tranquilla perché sui 1.000 metri di D+ tengo meglio - ha detto Cravello -. Sono contenta di questa vittoria. Non mi aspettavo questo risultato, sapevo però di poter lottare per il podio. È stato un bel testa a testa tra me, Miravalle e Pellissier».
«Avevo già corso 3 anni fa e oggi sono tornato a Morgex per fare un buon tempo - dice il vincitore della gara maschile -. Poi abbiamo corso su un tracciato dimezzato ma è andata bene così. Non conoscevo la mia condizione perché sono reduce dalla Red Bull K3. Sono rimasto un po’ con Brunod poi ho proseguito con il mio ritmo e l’ho staccato».
Il Tour Trail della Valle d’Aosta ritorna domenica 30 agosto con il Gran Paradiso Trail, quinta delle sei prove del circuito.
 
Informazioni: www.tourtrailvda.com


Venerdì 14 agosto il Vertikal 2000 da Morgex al Bivacco Pascal

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
Giorni di Ferragosto ancora all’insegna del trail, della montagna e del Tour Trail della Valle d’Aosta. Dopo la Courmayeur Mont Blanc SkyRace, venerdì 14 agosto i trailer torneranno in gara al Vertikal 2000. La prova, organizzata dallo sci club Valdigne Mont Blanc, sarà la quarta e penultima del circuito Défi Vertical.
Dalla piazza centrale di Morgex al Bivacco Pascal. Un percorso di 8 km e 2.000 metri di dislivello, quasi interamente disegnato su sentieri montani. Una gara tosta con pochissimi tratti in piano e un ultimo strappo davvero impegnativo.
A tre giorni dall’evento gli iscritti al Vertikal 2000 sono oltre 150. Hanno già confermato la loro presenza Gloriana Pellissier e Dennis Brunod, così come tornerà in Valle d’Aosta la veneta Lisa Borzani. Ci saranno inoltre i francesi Franck Ducerf e Jeremy Loret, il britannico Joseph Crossfield, il portoghese Paulo Gomes e gli svizzeri Helen Blatter, Matteo Giottonini, Jean-Charles Meuret e Fausto Zanini.
Partecipare al Vertikal 2000 di Morgex costa 31€. Le iscrizioni rimarranno aperte sul sito di Wedosport fino alle ore 24 del 12 agosto. Successivamente e fino alle ore 8 del 14 agosto ci si potrà iscrivere sul posto. La partenza della gara è alle 9.30, mentre il tempo limite fissato per percorre gli 8 km è di 4 ore. Tutti gli atleti riceveranno il pacco gara con un buff, una maglietta e tanti altri gadget, oltre ovviamente alla consueta assistenza e al buono per il pasta party di Morgex.
Lo scorso anno il Vertikal 2000 venne vinto dalla valdostana Corinne Favre in 1h 40’ davanti a Gloriana Pellissier, protagonista alla Courmayeur Mont Blanc SkyRace, e a Manon Gaydon. La gara maschile andò invece a Dennis Brunod con il tempo record di 1h 22’ che concluse davanti a David Thoeni e Mathéo Jacquemoud.
Informazioni: www.tourtrailvda.com



Il percorso del Vertikal 2000 ormai pronto; appuntamento al 14 agosto

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
Prosegue l’organizzazione del Vertikal 2000, la quarta e penultima prova del Défi Vertical in programma il 14 agosto. Saranno 9 Km di gara con un dislivello di 2.000 metri con partenza dal centro di Morgex alle 9.30 e arrivo ai 2.920 metri del Bivacco Pascal. Un percorso bello e impegnativo che si svolgerà in gran parte su sentiero.
Il tracciato è ormai pronto. La prossima settimana lo staff tecnico ultimerà le rifiniture, pulirà i tratti ancora sporchi, rastrellerà tutto per poi posare le fettucce. In linea generale i 9 km di gara sono già ampiamente sistemati e pronti ad accogliere i trailer che raggiungeranno Morgex per testare il tracciato.
L’amministrazione comunale di Morgex ha inoltre messo a disposizione la palestra con 100 posti letto per la notte del 13 agosto. Un servizio proposto in questi giorni per far fronte al periodo di Ferragosto e alla disponibilità alberghiera limitata.
Le iscrizioni al Vertikal 2000 sono ancora aperte. Il costo per partecipare alla prova è di 31€, di cui 1€ devoluto in beneficenza. Wedosport accetterà iscrizioni online fino alle ore 24 del 12 agosto. Successivamente ci si potrà iscrivere sul posto o telefonando agli organizzatori (393.93.08.231) e comunque non oltre le ore 8 del 14 agosto e fino ad esaurimento pettorali.
Al traguardo gli atleti troveranno un ampio ristoro, poi a seguire appuntamento al campo sportivo di Morgex per il pasta party. Dopo la gara, i concorrenti dovranno scendere lungo il sentiero e non potranno tagliare nel canale che ospita il Vertikal.
Ormai definito anche il pacco gara. Ogni partecipante riceverà all’atto del ritiro pettorali una maglietta, un buff e altri gadget, oltre ovviamente al buono birra e al buono pasto.
Il Vertikal 2000 è organizzato dallo sci club Valdigne Mont Blanc con la collaborazione di numerose associazioni locali. È la quarta prova del Défi Vertical, circuito che assegna punti anche per il Tour Trail della Valle d’Aosta.

Informazioni: www.tourtrailvda.com



A Morgex si lavora per il Vertikal 2000

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
A Ferragosto spazio al relax e alle grigliate, il giorno precedente tutti di corsa verso il Bivacco
Pascal. Il 14 agosto torna per la terza volta il Vertikal 2000, la seconda gara stagionale organizzata
dallo sci club Valdigne Mont Blanc. La prova di Morgex sarà la quarta del Défi Vertical, il nuovo
circuito parallelo al Tour Trail della Valle d’Aosta.
Il percorso è poco più di 8 Km con un dislivello positivo di 2000 metri. Si partirà dai 923m di
Morgex, già sede di partenza e arrivo del Licony Trail, e si arriverà ai 2920m del Bivacco Pascal. Si
correrà per il 95% su sentieri montani con l’ultimo chilometro davvero impegnativo. L’ultimo
strappo ha una pendenza media del 48% ma gli organizzatori hanno già trovato le adeguate
soluzioni. Solo per gli ultimi 1000m ci sarà un doppio percorso: i più allenati potranno proseguire
diretti e affrontare la parte più difficile, tutti gli altri potranno sfruttare il vicino sentiero, leggermente
più lungo ma decisamente meno faticoso. Il Vertical partirà alle 9.30, ritrovo alle 9 per il consueto
briefing pre-gara.
In palio ci sarà il trofeo Pascal - Memorial Michel Alleyson che andrà al migliore atleta della
categoria maschile e alla prima di quello femminile. Le iscrizioni al Vertikal 2000 sono già aperte,
come sempre sul sito Wedosport. Partecipare alla gara costa 31€, di cui 1€ devoluto in
beneficenza.
Venerdì sera intanto gli organizzatori e i tanti volontari si sono ritrovati a Morgex per la cena
conclusiva del Licony Trail. Un modo per brindare al successo dell’edizione 2015 e per ringraziare
chi ha collaborato, sotto una pioggia battente, alla buona riuscita della manifestazione. Durante la
serata è inoltre stato consegnato un riconoscimento particolare alla guida alpina Oscar Taiola che
con la solita professionalità ha permesso il corretto svolgimento del Licony Trail nonostante le
avverse condizioni meteo.
«I volontari sono il motore del nostro evento, senza di loro non si farebbe nulla. È un momento di
festa e allegria per ringraziarli uno a uno di quanto fatto». Questo il commento di Loris Salice e
Mimmo Domenighini.


Franco Collé e Lisa Borzani vincono un Licony Trail “bagnato”

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
La pioggia battente di questa mattina non ha rovinato la festa al Licony Trail, prima prova del Tour Trail della Valle d'Aosta. Quasi 700 atleti (682 dato ufficiale) si sono presentati in partenza sfidando il maltempo. La macchina organizzativa, diretta da Mimmo Domenighini, all’alba ha analizzato la situazione e deciso di posticipare di un ora la partenza con una piccola variazione di percorso. Una scelta azzeccata che ha permesso il regolare svolgimento della gara.
La 60 Km è stata a senso unico. Franco Collé (Team Tecnica/Montura) ha attaccato ancora una volta il percorso a cavallo tra Morgex e La Salle vincendo per il secondo anno di fila. Il gressonaro ha tagliato il traguardo dopo 6h 08'43" impostando un ritmo altissimo già dai primi chilometri. Il valdostano è passato con quasi 3' minuti di vantaggio al primo rilevamento di Planaval (15 Km), poi da metà gara in avanti ha ulteriormente incrementato. Lotta serrata per i restanti due gradini del podio. Per tutta la gara si sono alternati il rumeno Maxim Ioan e lo svizzero Jules Henri Gabioud. Alla fine l'ha spuntata Ioan che ha tagliato il traguardo dopo 6h 30'09"; terzo il transalpino Gabioud in 6h 36'52".
Testa a testa serrato al femminile tra la veneta Lisa Borzani e la valdostana Marlene Jocallaz. La padovana è transitata terza al primo rilevamento, poi ha preso il comando della corsa arrivando a un vantaggio massimo di 10 minuti (Arpy). In discesa è però arrivato il grande recupero della valdostana che sul traguardo ha accusato poco meno di 1 minuto da Borzani, vincitrice in 8h 25' 32". Terzo posto per Elisabetta Negra in 8h 39’02”. 
Dennis Brunod ha invece dominato la 25 Km e concluso in 2h 00' 11". Il valdostano al 15° chilometro aveva quasi 10' su Jacques Lino Chanoine che sul traguardo di Morgex ha poi terminato terzo in 2h 15' 01". Al secondo posto si è classificato Alberto Cheraz in 2h 14' 54". Le prime tre donne sono state sotto le 3 ore di gara. A vincere è stata la lombarda Francesca Fracassi (2h 44'29"), capace di precedere di 4'24" l'atleta del Valle Infernotto Monica Lucia Bruno Franco e di 4'21" Jenny Ferrod (Monterosa).
Tanti applausi e altrettanti sorrisi sul traguardo del Licony Trail, nonostante le avverse condizioni meteo. Un percorso che è stato modificato all'ultimo ma che è stato apprezzato da tutti, così come i punti di ristoro e il ricco pasta party. Il Licony Trail ha davvero sconfitto il forte temporale delle prime ore della mattina regalando agli appassionati di trail una giornata di festa e agonismo.
«Abbiamo ricevuto complimenti da tutti perché in pochissimo tempo abbiamo cambiato tracciato e offerto un servizio impeccabile - dice Mimmo Domenighini -. Un ringraziamento agli oltre 200 volontari che hanno lavorato per allestire nel migliore dei modi questo evento».
«Qui ho conquistato la mia prima vittoria in una 19 Km - dice Franco Collé -. È una gara che amo e che non potevo saltare. Il percorso è stato strepitoso, grazie al lavoro dello staff siamo riusciti a correre anche con la pioggia».


Domenica parte il Tour Trail VDA; quasi 750 iscritti al Licony Trail

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
Il conto alla rovescia è iniziato. Domenica 14 giugno si corre il Licony Trail, la prima prova del Tour Trail della Valle d’Aosta, circuito di gara giunto alla seconda edizione. In griglia di partenza sono attesi poco meno di 750 concorrenti. Un grande risultato con oltre 150 iscritti in più rispetto alla precedente edizione. E anche i nomi dei partenti è di tutto rispetto. Nelle ultime ore hanno ufficializzato la loro presenza diversi big della specialità. 
Dalla piazza centrale di Morgex partiranno anche il valdostano del Team Tecnica/Montura Franco Collé e lo svizzero del Team Salomon Suunto Suisse Jules Henri Gabioud, rispettivamente vincitori del Tor des Géants nel 2014 e 2011. Al femminile ci sarà invece la presenza della veneta Lisa Borzani, dieci giorni fa
medaglia di bronzo a squadre ai Campionati Mondiali IAU di Annecy insieme alla valdostana Sonia Glarey e a Virginia Oliveri. Dalla Valle d’Aosta non mancheranno Gloriana Pellissier (25 Km), Bruno Brunod (60 Km), Dennis Brunod (25 Km) e tanti altri protagonisti delle gare di trail e ultra
trail. Presente in partenza anche il conduttore televisivo Giorgio Mastrota che gareggerà nella 25 Km insieme alla figlia Natalia.
A Morgex è dunque tutto pronto per un Licony da record. L’Ultra Trail di 60 Km partirà alle 6, il trail da 25 Km scatterà alle 9. La gara si svolgerà in gran parte su sentiero, poche le strade poderali, così come quasi inesistenti tratti di asfalto. È un percorso tosto e affascinante definito dal CAI
“Itinerario per Escursionisti Esperti”. Si partirà subito in direzione La Villottaz, poi si attraverserà il “Canale della Valanga” e si tornerà con il naso all’insù verso il Licony. Si proseguirà su Planaval di La Salle, per poi scendere a Challancin e attraversare prima il centro abitato di La Salle e poi
quello di Morgex. La gara corta arriverà, mentre la lunga proseguirà verso il Col Croce e scenderà fino al Lago d’Arpy, Lazey per poi tagliare il traguardo di Morgex. Ci saranno 3 “punti acqua” a La Villotaz, Villarisson e Lazey e 4 “punti ristoro” a Licony, Planaval e, solo per l’ultra trail, ad Arpy e
Derby, oltre a quello organizzato all’arrivo.
Il quartiere generale della gara sarà il centro di Morgex. I pettorali e i chip potranno essere ritirati sabato dalle 15 alle 21 presso la palestra delle scuole (vicino alla biblioteca) e domenica dalle 5 alle 5.30 per il lungo e fino alle 8.30 (solo 25 Km) in zona partenza. Sabato alle 19.30 presso il
salone della “chiesa sconsacrata” è in programma il briefing tecnico dove verranno rese note tutte le indicazioni e le novità dell’ultima ora. A seguire il pasta party per i partecipanti e per gli accompagnatori.
Da ricordare anche gli eventi collaterali organizzati per l’occasione. Sabato alle 21 si svolgerà un concerto gratuito de La Manifattura “Mi ritorni in mente, le canzoni di Lucio Battisti per una storia d’amore”, mentre sabato 13 e domenica 14 sarà possibile visitare la mostra “Il Dante di Guttuso”
presso la Tour de l’Archet.
Il Licony Trail è organizzato dallo sci club Valdigne Mont Blanc con il patrocinio dei comuni di Morgex e La Salle e la collaborazione di numerose associazioni locali. Due comunità che vivranno a braccetto due giorni di sport, divertimento e sano agonismo.


Licony Trail: volano le iscrizioni; oltre 500 atleti già iscritti

Licony Trail - Morgex (Valle d'Aosta)
Pubblicato da in Comunicati Stampa ·
Manca ancora più di una settimana al Licony Trail ma le iscrizioni hanno già toccato quota 500. La prima gara del Tour Trail della Valle d’Aosta è pronta a bissare il successo dello scorso anno. Domenica 14 giugno i trailers si ritroveranno a Morgex per il primo appuntamento della seconda edizione del circuito valdostano. Gli organizzatori hanno lavorato a lungo sui percorsi di gara pulendo i tratti sporchi e mettendo in sicurezza ogni singolo metro. I tracciati sono stati svelati in questi giorni: tanti sentieri e poche strade poderali. Lo sci club Valdigne, organizzatore dell’evento, ha predisposto un percorso “ultra” di 60 Km e 4.000 metri di dislivello e uno corto di 25 Km e circa 1.600 metri di dislivello. Entrambi i percorsi partiranno da Morgex, rispettivamente alle 6 e alle 9. La Salle e Morgex saranno i due comuni toccati dalla corsa. Il percorso lungo transiterà a La Villottaz, Licony, poi scenderà a Challancin e attraverserà il centro di La Salle. Qui si proseguirà verso un nuovo passaggio a Morgex dove inizierà l’ascesa al Col Croce, ancora leggermente innevato ma comunque percorribile. Successivamente si transiterà in discesa verso il Lago d’Arpy, Lazey e il traguardo di Morgex. Lo scorso anno l’ultra trail venne vinto dai valdostani Franco Collé e Dennis Brunod dopo 6 ore e 30 di gara, mentre la gara femminile venne conquistata da Francesca Canepa, settima assoluta con 7 ore e 17 minuti di gara. Il trail premiò Maxim Ioan al maschile (2h 17’) e la valdostana Gloriana Pellissier (2h 34’), già iscritta anche per l’edizione 2015.
Il Licony Trail è sì un affascinante appuntamento agonistico ma anche un modo per mescolare sport, cultura e divertimento. Gli organizzatori hanno organizzato diverse iniziative collaterali riservate ad atleti e accompagnatori. Sabato 13 e domenica 14 sarà possibile visitare la mostra “Il Dante di Guttuso” presso la Tour de l’Archet, mentre sabato sera, subito dopo il pasta party (ore 21 circa), la piazza centrale di Morgex ospiterà il concerto (gratuito) “Mi ritorni in mente, le canzoni di Lucio Battisti per una storia d’amore”, curato da La Manifattura.
Tutti gli iscritti riceveranno un pacco gara con 2 buff, una maglietta tecnica, sali minerali e un buono per la mostra di Guttuso, oltre ai buoni pasto. Tutti i finisher torneranno invece a casa con un capellino tecnico. Le iscrizioni sono ancora aperte. Partecipare alla gara lunga costa 51 euro, alla 25 Km 31 euro. Iscrizioni su www.wedosport.net.


Torna ai contenuti | Torna al menu